×
'0

Intoleran Italia

ordinare un campione
'0

un esperienza personale: Karlijn

mangiare senza lamentele

Ciao, io sono Karlijn! Ho 29 anni, vivo nei Paesi Bassi e sono il proprietario di Karlijn’s Kitchen (Inglese). Un blog di ricette per persone con intolleranze alimentari. 

Amo il cibo, ma da circa 10 anni non ho potuto mangiare tutto quello che voglio. Quando avevo circa 20 anni, ho avuto problemi di stomaco ricorrenti. Sono andata dal medico e mi è stata diagnosticata un’intolleranza al lattosio.

Ho cambiato la mia alimentazione e ho iniziato una dieta a basso contenuto di lattosio. Purtroppo, questo non ha fatto sparire tutti i miei sintomi. Nel 2012 sono andata a studiare all’estero per un anno, a Istanbul, e lì ho mangiato tante cose che normalmente non mangiavo e che erano anche un po’ malsane. Durante quel periodo i miei sintomi sono peggiorati.

Quando sono tornata a casa ho fatto diversi esami e mi è stata diagnosticata la sindrome dell’intestino irritabile (IBS). Mi hanno mandata via con il seguente consiglio: “Non c’è molto che tu possa fare per l’IBS, ma cerca di mangiare molte fibre e abbastanza frutta e verdura”.

Nel 2014, ho scoperto la dieta FODMAP. Mi sembrava la soluzione ai miei sintomi. Ho iniziato a seguire la dieta e i miei sintomi sono diminuiti immediatamente.

Ora, 7 anni dopo, non sono ancora completamente libera dai sintomi. Il motivo è che ho seguito la dieta FODMAP TROPPO rigorosamente per TROPPO tempo, che non è il modo in cui la dieta dovrebbe essere seguita. Non ho potuto controllare i miei sintomi e sono rimasta troppo a lungo nella fase di eliminazione della dieta., sette anni dopo, non sono ancora completamente libero dai sintomi. Ho seguito la dieta FODMAP troppo rigorosamente per troppo tempo e non è questa l’intenzione. Non riuscivo a tenere completamente sotto controllo i miei sintomi e quindi sono rimasto troppo a lungo nella fase di eliminazione della dieta.

Ecco perché, sto ancora lavorando per rendere il mio intestino più forte e più sano passo dopo passo.Lo faccio mangiando abbastanza fibre da diverse fonti (frutta, verdura, cereali, semi, noci, ecc.) e facendo una dieta variegata. In questo modo, spero di ridurre lentamente i miei sintomi, che sono già molto meno di prima di iniziare la dieta FODMAP. Ora so molto meglio quali sono i miei alimenti scatenanti e quindi i evito il più possibile.

Mangiare fuori e in vacanza è molto più difficile con questo tipo di intolleranza ed evitare i sintomi in questi momenti può essere difficile. Ma gli integratori di Intoleran mi aiutano molto in questo.

Quando ho mangiato a basso contenuto di lattosio per alcuni anni, ho scoperto gli integratori di Intoleran (allora chiamato ‘Disolut’). Avevo provato alcune compresse di lattasi di altre marche, ma non mi hanno aiutato molto. Ora mi rendo conto che questo era dovuto al fatto che stavo usando compresse di lattasi che non erano abbastanza potenti.

Intoleran aveva integratori in dosi elevate e funzionavano! Se prendevo semplicemente una pillola in più o un integratore con una dose più alta, improvvisamente non avevo più sintomi. Ero felicissima di poter mangiare di nuovo un gelato o bere un cappuccino senza avere mal di stomaco o dover comprare costosi prodotti senza lattosio.

Ero ancora più felice quando Intoleran ha iniziato a offrire integratori per diversi FODMAP. Infatti, oltre il lattosio, non tollero per niente bene il fruttosio, così come i fruttani e i galattani.

Il fruttosio mi rende molto stanca, molto gonfia e spesso devo stare seduta sul water per ore e ore. È successo alcune volte che ho mangiato per sbaglio qualcosa in un ristorante che conteneva fruttosio e ho sofferto per giorni.

Ora, se non sono sicura al 100% che non ci sia fruttosio in un pasto al ristorante, mi basta prendere un integratore Intoleran e non più problemi Questo dà molta tranquillità!

Quando sono a casa cerco di evitare i FODMAP che non tollero bene il più possibile e uso prodotti senza lattosio. Ma fuori casa trovo che gli integratori di Intoleran siano dei veri e propri salvavita.

Quando vado a cena fuori o in vacanza, porto sempre con me una scorta di integratori di fibractase, fructase e lattasi (per il lattosio).Cerco comunque di scegliere il cibo che è il più basso FODMAP possibile, ma è davvero bello poter prendere anche gli integratori, giusto per essere sicuri. In questo modo si limita qualsiasi disturbo.

Molto raramente, li uso anche solo per godermi un prodotto che normalmente non potrei mai mangiare senza mal di stomaco, come una crema spalmabile con un po’ di aglio, un cornetto fresco o un panino gustoso.

Da qualche anno, uso regolarmente le capsule once a day anche per lunghi periodi. Per esempio, durante le vacanze, prendo una capsula al giorno una volta al giorno e poi non devo pensare al lattosio tutto il giorno. È fantastico!

Quando hai un sacco di FODMAP a cui sei intollerante, è super utile poter sentirsi protetti dai sintomi delle intolleranze. È qui che questi integratori mi aiutano davvero.

(Il testo continua sotto la foto)

I miei consigli per come vivere con un’intolleranza

Per concludere questo blog, vorrei darvi i miei migliori consigli per vivere con un’intolleranza. Dopo 10 anni di vita con le intolleranze, ho alcune cose che vorrei aver saputo prima.

Hai intenzione di seguire la dieta a basso contenuto di FODMAP? Se è così, fatevi aiutare da un buon dietologo specializzato in FODMAP. Si vuole evitare di rimanere bloccati nella fase di eliminazione della dieta per troppo tempo e mangiare in modo molto restrittivo. Un buon dietologo può aiutare in questo. 

Spiegate la vostra situazione ai vostri amici e familiari. Spiegate chiaramente ai vostri amici e familiari a cosa siete intolleranti e cosa significa. Sono sempre stata molto aperta sul mio modo di mangiare e trovo che ricevo molta comprensione e sostegno da chi mi circonda. I miei amici e la mia famiglia sono sempre disposti a pensare con me e persino a prepararmi pasti a basso contenuto di FODMAP quando vado a trovarli. Questo è così prezioso!

Usate gli integratori per quando mangiate fuori e state in vacanza.Gli integratori Intoleran sono ottimi per rendere il mangiare fuori e andare in vacanza delle esperienze un po’ più tranquille. Provali prima a casa, così saprai di quanti integratori hai bisogno. Così non avrete sorprese quando andrete in vacanza.