×
'0

Intoleran Italia

ordinare un campione
'0
klachten vrij eten

digestione

Maggiori informazioni sulla tua digestione e sui disturbi digestivi

Il cibo e le bevande entrano nel tuo tratto digestivo attraverso la bocca. Il tratto digestivo è composto da esofago, stomaco, intestino tenue, intestino crasso e retto. Nel tratto digestivo si svolge la digestione: il cibo viene scomposto in pezzi più piccoli in modo che possa essere assorbito dal sangue. Il tuo corpo usa poi questi nutrienti come carburante per ottenere energia e per mantenere il corpo forte e sano. Il processo digestivo consiste in una serie di fasi che descriviamo di sotto.

La digestione inizia nella cavità orale. Quando mastichi, il cibo si mescola con la saliva che contiene una serie di enzimi che iniziano già la digestione. La masticazione facilita anche la deglutizione del cibo.

Dopo che hai ingoiato il cibo, entra nell’esofago. È un tubo lungo che porta il cibo e le bevande allo stomaco. I muscoli nella parete del tuo esofago impastano lentamente il cibo e lo spingono verso il basso dove entra nello stomaco attraverso uno sfintere alla fine dell’esofago. Lo sfintere impedisce al cibo di tornare indietro nell’esofago.

Nello stomaco, tutto il cibo viene preparato per un’ulteriore digestione nell’intestino. Il cibo si mescola con il succo gastrico che è prodotto dalla parete dello stomaco.Il succo gastrico è molto acido e uccide la maggior parte dei batteri che si possono trovare nel cibo in modo da non farti ammalare. Il succo gastrico contiene anche una serie di enzimi che lavorano per scomporre il cibo. Per esempio, un certo numero di proteine vengono già scomposte nello stomaco. Dopo alcune ore il cibo lascia lo stomaco ed entra nell’intestino tenue.

L’intestino tenue è dove avviene la maggior parte della digestione con l’aiuto dei succhi digestivi e degli enzimi creati nel pancreas, tra le altre cose. I nutrienti come i carboidrati, i grassi e le proteine sono ” spezzettati ” dai succhi digestivi e dagli enzimi in piccole particelle che vengono assorbite nel sangue attraverso la parete dell’intestino tenue. Il sangue trasporta i nutrienti alla loro destinazione nel corpo. L’intestino tenue è lungo circa 5 metri e consiste di molte pieghe, che creano una superficie sufficiente per permettere a tutti i nutrienti di essere assorbiti correttamente. Attraverso l’intestino tenue, il cibo entra nell’intestino crasso.

Nel colon avviene la fase finale del processo digestivo. I batteri intestinali buoni che esistono nell’intestino crasso scompongono le ultime sostanze nutritive che vengono poi assorbite nel sangue. Nell’intestino crasso, i fluidi e i sali vengono anche rimossi dalla polpa del cibo, creando una massa morbida e densa che può essere facilmente espulsa. Attraverso l’intestino crasso, le feci entrano nel retto.

Nel retto vengono immagazzinati i resti indigeribili del cibo. Quando si sente lo stimolo, questi resti lasciano il corpo come feci attraverso l’ano.

In ogni fase del processo digestivo, qualcosa può andare storto. Questo può accadere spontaneamente e scomparire rapidamente o causare sintomi a lungo termine a causa di una malattia o patologia di fondo. Di seguito discutiamo i problemi più comuni che possono verificarsi nella digestione.

A volte il tuo corpo non è in grado di scomporre correttamente alcuni nutrienti, quindi non possono essere assorbiti correttamente. Questo può essere dovuto alla mancanza o all’insufficiente presenza di alcuni enzimi digestivi, come nel caso di un’intolleranza alimentare. Inoltre, a volte il passaggio nell’intestino può essere troppo veloce, causando un’insufficiente scomposizione del cibo. Anche una minore superficie intestinale, per esempio a causa di un intervento chirurgico all’intestino, può causare problemi di assorbimento dei nutrienti. Ci sono anche molte altre condizioni che possono interferire con l’assorbimento.

A volte il tuo sistema immunitario reagisce a certe proteine nel tuo cibo. In questo caso il tuo corpo produrrà anticorpi contro queste proteine, causando una reazione allergica. Per esempio, questo è il caso se hai un’allergia alimentare al glutine, al latte di mucca o alle frutta a guscio. Tale allergia è infatti una reazione eccessiva del sistema immunitario. Una reazione allergica può causare sintomi spiacevoli. Anche alcuni disturbi del sistema immunitario possono causare una digestione compromessa.

Mentre le feci normali sono lisce e facili da espellere, le tue feci possono anche essere troppo dense, il che rende più difficile andare in bagno. Se questo è il caso, si soffre di stitichezza. In caso di stitichezza non c’è abbastanza liquido nelle feci. Quando c’è troppo liquido nelle feci, si parla di diarrea. Oltre alla diarrea e alla stitichezza, ci possono essere altri problemi con le feci, come il cambiamento di odore, colore o consistenza.

Ci sono numerose condizioni che possono causare disturbi allo stomaco o all’intestino. Per esempio, l’infiammazione può verificarsi in tutto il tratto gastrointestinale o solo in aree specifiche dell’intestino, come nel caso del morbo di Crohn o della colite ulcerosa. Queste condizioni possono compromettere gravemente la funzione intestinale e la digestione. La funzione intestinale problematica può anche causare l’irritabilità dell’intestino, come nella sindrome dell’intestino irritabile (IBS). Inoltre, interventi chirurgici gastrointestinali, infezioni e tumori possono interferire con la funzione gastrointestinale e quindi con la digestione.

Una buona digestione contribuisce a un corpo sano e in forma che ti fa sentire bene. Alcune semplici regole di vita possono contribuire a una digestione sana e quindi a un corpo più sano. Aiutano anche ad aumentare la tua resistenza e quindi hai meno probabilità di ammalarti.

Ciò che metti in bocca determina in gran parte il funzionamento della tua digestione. Soltanto con le giuste sostanze nutritive otterrai quello che ti serve per consentire a tutte le funzioni del corpo di lavorare senza problemi. La base per una digestione sana è una dieta completa con una quantità sufficiente di fibre alimentari e liquidi. Un dietologo può darvi consigli sulla dieta più adatta a voi.

L’esercizio fisico è incredibilmente importante per una corretta digestione. Quando ti muovi, il cuore pompa il sangue più velocemente e il tuo metabolismo viene stimolato. Il tuo intestino funziona meglio quando fai attività fisica a sufficienza, perché i nutrienti possono essere assorbiti più velocemente e in modo migliore. Facendo attività fisica a sufficienza stimoli il sistema immunitario e hai meno possibilità di obesità. Così mantieni tutto il tuo corpo, ma soprattutto il tuo sistema digestivo, in ottime condizioni.

Per un sistema digestivo sano, hai bisogno di riposo e relax. L’esposizione prolungata allo stress può essere dannosa per la digestione. Evitando lo stress il più possibile e assicurandoti di avere un buon ritmo di sonno e abbastanza rilassamento, aiuti il tuo sistema digestivo a digerire correttamente il cibo e le bevande. Lascia riposare il tuo corpo dopo i pasti e non mangiare e bere di fretta.

vorremmo sostenerti nel tuo percorso

Se hai delle domande sulla digestione, non esitare a contattarci.

contatto diretto

ordinare un campione

Vuoi sapere se i nostri prodotti sono adatti a te?

DAO plus – campione di 5 capsule

3,00

Capsule che contengono l’enzima Diamina Ossidasi (DAO), vitamina C e Quercetina. DAO plus è completo ed efficace

campioni

starchway – campione di 5 capsule

2,50

Capsule con gli enzimi Invertasi e Gluco-Amilasi

campioni

lattasi 20.000 – campione di 5 compresse

2,50

Compresse di lattasi altamente dosata. Ideale se sei molto sensibile al lattosio o per quando devi digerire grandi quantità di lattosio.

campioni

quatrase forte – campione di 5 capsule

4,50

Capsule con quattro enzimi diversi per digerire vari FODMAP come il lattosio. Ideale per grandi quantità di FODMAP

campioni

fibractase forte – campione di 5 capsule

intolleranza ai fruttani e ai galattani
3,50

Capsule con l’enzima Alfa Galattosidasi

scaricare il volantino

campioni

I miei sintomi corrispondono a un’intolleranza alimentare?

Poi fai il nostro questionario sulle intolleranze alimentari.

fare il controllo

disturbi digestivi

Ci sono diverse cose, come le intolleranze alimentari, che possono incidere sulla tua digestione. Di seguito sono elencate le più comuni.

sindrome dell’intestino irritabile (IBS)

Het prikkelbaredarmsyndroom (PDS), ook wel spastische darm genoemd, is een verstoring van de darmfunctie waarbij de darm vaak geprikkeld en overgevoelig is.

intolleranze alimentari

Bij een voedingsintolerantie is er vaak sprake van een enzymtekort, waardoor bepaalde voedingsstoffen niet goed kunnen worden afgebroken. Dit kan darmklachten opleveren.

allergia alimentare

Bij een voedselallergie is sprake van een overreactie van het immuunsysteem op bepaalde bestanddelen uit de voeding, zoals gluten, koemelk of noten.