FODMAP

FODMAP è un nome collettivo per diversi tipi di carboidrati difficili da digerire che possono causare disturbi intestinali fastidiosi. Per maggiori informazioni sui diversi FODMAP e sulle intolleranze ad essi associate, leggi sotto.

FODMAP sta per ‘Fermentable Oligosaccharides, Disaccharides, Monosaccharides and Polyols’ (ovvero oligosaccaridi, disaccaridi, monosaccaridi fermentabili e polioli). I FODMAP sono carboidrati (saccaridi) che sono scarsamente o per niente assorbiti nell’intestino tenue e quindi finiscono nell’intestino crasso. Lì, i batteri li scompongono o li fermentano. Durante il processo di fermentazione può essere rilasciato del gas che può portare a gonfiore e flatulenza. Il processo di fermentazione può creare uno squilibirio di fluidi che possono causare diarrea o movimenti intestinali alterati. Questi sintomi si verificano solo nelle persone che sono sensibili a uno o più FODMAP.

Vuoi scoprire se sei sensibile a uno o più FODMAP?
→ Allora fai il nostro questionnario sulle intolleranze alimentari!

Gli oligosaccaridi sono carboidrati multipli composti da 3 a 9 molecole di carboidrati. All’interno del gruppo di oligosaccaridi FODMAP, ne conosciamo due tipi diversi: i frutto-oligosaccaridi e i galatto-oligosaccaridi, o fruttani e galattani. Fruttani e galattani si trovano naturalmente in vari tipi di frutta e verdura, e in prodotti di cereali, legumi e frutta a guscio.

I disaccaridi sono zuccheri composti da due molecole di carboidrati. Nel gruppo dei disaccaridi FODMAP abbiamo il lattosio, noto anche come zucchero del latte. Il lattosio è uno zucchero che si trova principalmente nel latte, in altri prodotti caseari e negli alimenti confezionati.

I monosaccaridi sono zuccheri semplici che consistono in una singola molecola di carboidrato. Il gruppo dei monosaccaridi FODMAP comprende il fruttosio, noto anche come zucchero della frutta. Il fruttosio si trova naturalmente in vari frutti e verdure e viene aggiunto come dolcificante a molti alimenti confezionati.

I polioli sono alcoli dello zucchero e sono anche conosciuti come dolcificanti non intensivi. Il gruppo dei polioli FODMAP comprende il sorbitolo, il mannitolo e lo xilitolo. La maggior parte dei polioli sono aggiunti come dolcificanti agli alimenti confezionati(senza zucchero). Si trovano anche naturalmente in alcuni frutti e verdure.

I FODMAP si trovano naturalmente in vari tipi di frutta e verdura e sono anche aggiunti come dolcificanti a molti alimenti confezionati. Di seguito, abbiamo elencato gli alimenti in cui troverai ogni saccaride FODMAP. C’è anche un’app low FODMAP della Monash University che permette di controllare quali saccaridi FODMAP sono in quali alimenti.

Fruttani e galattani si trovano naturalmente in diverse verdure, frutta, legumi e prodotti di cereali. Ci sono alimenti che contengono solo fruttani o galattani, e ci sono alimenti che contengono entrambi.

Gli alimenti ricchi di fruttani includono:

  • Aglio
  • Cipolla
  • Porri
  • Grano
  • Albicocche
  • Pompelmo
  • Nettarina

Gli alimenti ricchi di galattani includono:

  • Fagioli marroni
  • Ceci
  • Piselli

Gli alimenti ricchi sia di fruttani che di galattani includono:

  • Anacardi
  • Pistacchi
  • Fagioli di soia
  • Piselli spezzati

Oltre che nel latte, il lattosio si trova anche in molti altri alimenti. Non tutti i prodotti contengono la stessa quantità di lattosio. I prodotti contenenti lattosio più comuni sono:

  • Latte e prodotti lattiero-caseari come yogurt, crema pasticcera e ricotta
  • Formaggio, specialmente i formaggi freschi come la crema di formaggio e la ricotta
  • Biscotti e torte
  • Gelati e frullati
  • Panna montata e altri tipi di panna
  • Il burro

Ci sono anche molti prodotti in cui c’è solo una piccola quantità di lattosio, quindi la maggior parte delle persone non ne è affetta. Tuttavia, se il tuo corpo non produce nessun enzima lattasi, anche queste piccole quantità possono causare sintomi. Per esempio, alcuni tipi di farmaci contengono piccole quantità di lattosio, come i farmaci per l’asma o altri farmaci con lattosio come eccipiente.

Nota: anche i prodotti senza lattosio” (latticini) contengono spesso una piccola quantità di lattosio. Quindi, se reagisci fortemente al lattosio, potresti anche avvertire sintomi da questi prodotti.

Il fruttosio si trova naturalmente soprattutto nella frutta e in alcune verdure. Inoltre, è spesso aggiunto come dolcificante agli alimenti industriali.

Alimenti che sono ad alto contenuto di fruttosio (libero):

  • Frutta, come mela, pera e ciliegia
  • Verdure, come gli asparagi, i carciofi e i peperoni
  • Succhi di frutta, come il succo di mela e il succo di pera
  • Frutta secca, come uva passa, fichi e datteri
  • Marmellate e composte di frutta
  • Miele e sciroppi

Molti prodotti confezionati, come bibite, dolci, condimenti e cereali da colazione contengono fruttosio. È spesso elencato nella dichiarazione degli ingredienti sull’etichetta come fruttosio o sciroppo di glucosio-fruttosio.

I polioli, come il sorbitolo e il mannitolo, si trovano naturalmente in vari frutti e verdure. Altri polioli, come lo xilitolo, sono aggiunti agli alimenti confezionati principalmente come dolcificanti. Gli alimenti ricchi di polioli includono:

  • Frutta, come mela, albicocca, ciliegia, pera, pesca e anguria
  • Verdure, come avocado, cavolfiore, mais, cavolo e funghi
  • Cocco
  • Patata dolce
  • Prodotti senza zucchero, come dolci, gomme da masticare e bevande analcoliche

Se i FODMAP provocano disturbi intestinali, è necessario fare attenzione a ciò che mangi. Non è consigliabile evitare del tutto i FODMAP, ma è possibile limitarli. Piccole quantità di FODMAP di solito non provocano alcun sintomo, anche se dipende dall’individuo. Puoi scegliere una dieta a basso contenuto di FODMAP, conosciuta anche come low-FODMAP, o evitare il più possibile certi FODMAP a cui sei sensibile. La buona notizia è che puoi goderti il cibo e anche le bevande seguendo una dieta a basso contenuto di FODMAP. Internet è pieno di consigli e ricette deliziose che ti permettono di mangiare a basso contenuto di FODMAP e, soprattutto, senza mal di pancia.

La dieta FODMAP è un modo per scoprire a quali FODMAP sei sensibile. È una dieta impegnativa e complessa che bisogna sempre seguire sotto la supervisione di un dietologo o di un altro operatore sanitario. La dieta consiste di solito in tre fasi:

1. Nella fase di eliminazione, tutti i FODMAP vengono eliminati. Questo significa mangiare e bere completamente senza FODMAP per diverse settimane.

2. Nella fase di reintroduzione, i FODMAP vengono reinseriti nella dieta uno per uno. Dopo aver inserito ogni FODMAP, puoi verificare se ti dà dei sintomi intestinali e, in caso positivo, a quale dosaggio. In questo modo scoprirai a quali FODMAP sei sensibile.

3. Nella fase di personalizzazione, il tuo dietologo metterà insieme una dieta personale, tenendo conto dei FODMAP che ti danno problemi e delle quantità che riesci a tollerare.

Ci sono integratori a base di enzimi digestivi che ci aiutano a digerire i FODMAP nell’intestino tenue, impedendoli ad entrare nel colon e a fermentarci. Prendendoli ad ogni pasto, puoi goderti il cibo contenente FODMAP,anche se hai un’intolleranza ai FODMAP, e prevenire i disturbi.

Gli enzimi che possono digerire i FODMAP includono la lattasi. La lattasi divide il lattosio in glucosio e galattosio. Se sei sensibile a diversi FODMAP, ci sono anche integratori sul mercato che contengono una miscela di diversi enzimi.

i nostri prodotti più venduti

quatrase forte – 36 capsule

FODMAP è un nome collettivo per diversi tipi di carboidrati difficili da digerire che…

Abbonamento disponibile

lattasi 20.000

lattasi 20.000 – 50 compresse

FODMAP è un nome collettivo per diversi tipi di carboidrati difficili da digerire che…

Abbonamento disponibile

intolleranza ai fruttani e ai galattani

fibractase forte – 36 capsule

FODMAP è un nome collettivo per diversi tipi di carboidrati difficili da digerire che…

Abbonamento disponibile

intolleranza al fruttosio

fructase – 36 capsule

FODMAP è un nome collettivo per diversi tipi di carboidrati difficili da digerire che…

Abbonamento disponibile

I miei sintomi corrispondono a un’intolleranza alimentare?

Puoi rispondere alle domande del nostro questionario cliccando sul “fare il controllo” qua sotto:

fare il controllo
intolleranza al lattosio
prodotti Intoleran

Vuoi sapere se i nostri prodotti sono indicati per te?

Solo sperimentando questi prodotti ti renderai conto se ti saranno effettivamente d’aiuto. Per questo motivo offriamo la possibilità di testare i nostri prodotti. Ordina un campione per provarli subito!

consulenza gratuita dei nostri nutrizionisti

Hai domande sui nostri prodotti? Contattaci. Uno dei nostri nutrizionisti ti aiuterà a trovare l’integratore giusto per te.

fare una domanda
dietista di Intoleran

Ricette povere di FODMAP per tutti

Sulla nostra pagina di ricette troverai molte ricette deliziose che sono anche adatte ad una dieta a basso contenuto di FODMAP! Come per esempio la ricetta low-FODMAP cake pops

altre intolleranze alimentari

Ulteriori informazioni su altre intolleranze alimentari

Intolleranza al lattosio

Il lattosio è un tipo specifico di zucchero presente nel latte e in altri prodotti lattiero-caseari. Per questo motivo il lattosio è chiamato anche “zucchero…

intolleranza ai fruttani e ai galattani

I fruttani e i galattani sono carboidrati difficili da digerire a cui molte persone possono essere intolleranti. Per saperne di più sull’intolleranza ai fruttani o…

intolleranza al fruttosio

Il fruttosio, noto anche come zucchero della frutta, è un tipo di zucchero che si trova principalmente in vari tipi di frutta, verdura, miele e…

intolleranza all’amido e al saccarosio

L’amido e il saccarosio sono entrambi carboidrati e sono spesso presenti in grandi quantità nella nostra dieta. Alcune persone li trovano difficili da digerire e…

intolleranza all’istamina

L’intolleranza all’istamina non è molto conosciuta, ma è comunque comune e può causare sintomi fastidiosi come disturbi della pelle o disturbi intestinali. Di seguito è…

intolleranza al glutine

Il glutine è una proteina presente naturalmente in alcuni cereali come il grano, il farro, la segale e l’orzo. Il glutine rende il pane soffice…

Il prodotto è stato aggiunto al carrello Vedi carrello →