×
'0

Intoleran Italia

ordinare un campione
'0

allergia alimentare

Nel caso di un’allergia alimentare, il sistema immunitario reagisce in modo eccessivo a certe proteine presenti nel cibo e inizia a produrre anticorpi. Le proteine che causano questa reazione vengono chiamate allergeni. Esempi di alimenti che contengono allergeni sono i derivati del grano, il latte (come per esempio la proteina del latte di mucca), il pesce, le arachidi, la frutta a guscio, la soia e i crostacei.

Un’allergia alimentare può essere molto simile a un’intolleranza alimentare perché in entrambi i casi i sintomi gastrointestinali possono verificarsi dopo aver mangiato certi alimenti. In particolare con un’allergia alimentare, ci sono una grande varietà di sintomi e segnali. Se sospetti di avere un’allergia alimentare, consulta il tuo medico per farlo controllare. Esempi di sintomi in un’allergia alimentare sono:

  • Dolore addominale
  • Nausea
  • Vomito
  • Problemi con le feci (diarrea o costipazione)
  • Dolore in bocca
  • Disturbi della pelle come prurito, eczema e bolle rosse
  • Disturbi polmonari come senso di oppressione al petto
  • Disturbi agli occhi
  • Mal di testa
  • Affaticamento, stanchezza
  • Vertigini

Le persone con un’allergia al polline possono manifestare ulteriori sintomi dopo aver mangiato certi frutti, verdure o frutta secca. Questa viene chiamata reazione incrociata. Con un’allergia alimentare, la reazione del corpo può a volte essere così grave che si va in shock anafilattico. Un disturbo pericoloso per la vita che deve essere evitato a tutti i costi.

Un’allergia alimentare spesso ti colpisce per tutta la vita, anche se a volte puoi superarla da bambino. Con un’allergia alimentare, anche una piccola traccia di un allergene può scatenare una reazione grave. Di solito, quindi, occorrono modifiche alla dieta e possono essere necessari dei farmaci per sopprimere i sintomi.

Se sai a quale allergene sei allergico, allora puoi evitarlo attraverso una dieta speciale. Dovrai eliminare completamente l’allergene dalla tua dieta, perché anche una piccola traccia può scatenare una grave reazione allergica. Pertanto, chiedi sempre l’aiuto di un dietologo per creare la tua dieta. L’Unione Europea ha stabilito che gli allergeni alimentari che causano più reazioni di ipersensibilità devono essere elencati sull’etichetta di un prodotto. Nella lista degli ingredienti, questi sono spesso scritti in grassetto.

Se hai forti reazioni allergiche, il tuo medico può prescriverti dei farmaci per sopprimere i sintomi.

vorremmo sostenerti nel tuo percorso

Domande sulle allergie alimentari? Allora contattaci!

contatto diretto
Il prodotto è stato aggiunto al carrello Vedi carrello →